Rosetosharks

Switch to desktop Register Login

L'AVVERSARIA DI TURNO: AURORA JESI In evidenza

Avversaria degli Sharks nella 27^ giornata, 12^ del girone di ritorno, del campionato è l'Aurora Jesi di coach Cagnazzo.

I marchigiani hanno fin ora raccolto 22 punti, frutto di 11 vittorie e 15 sconfitte, e vengono da tre ko di fila, subiti con uno scarto mai superiore ai 3 punti, che li hanno affossati dalla zona play-off a sole 4 lunghezze dai play-out. Dunque un momento di forma diametralmente opposto, ma Fultz e compagni non avranno vita facile in quel dell'UBI BPA Sports Center, perché i neroarancio hanno ancora qualcosa da chiedere al campionato; allo stesso tempo per i biancazzurri si tratta di una partita importante per arrivare al meglio sia fisicamente sia emotivamente al delicatissimo scontro diretto di domenica prossima contro Ravenna. Infatti, un successo della Termoforgia certificherebbe la sua matematica permanenza in serie A2, mentre un successo della Visitroseto.it sarebbe un ulteriore passo avanti verso il 4° posto, che significa fattore campo a favore nel primo turno di post season, oltre ad un'altra delle numerose soddisfazioni di questa stagione. A livello di roster, occhi puntati sui due USA, rispettivamente il secondo per assist e il secondo realizzatore di tutto il girone, ma anche il gruppo di italiani contribuisce in maniera importante alla causa. All'andata, i ragazzi di coach Di Paolantonio travolsero gli avversari col punteggio di 87-69, dopo aver toccato anche il +27 nel terzo quarto; tuttavia, il match del PalaMaggetti non rispecchiò affatto il valore della truppa di coach Cagnazzo. Ex di turno l'italo/georgiano Giga Janelidze, a Roseto nella stagione 2014/2015.

Gli esterni. Il playmaker titolare è Alessandri, salito di categoria rispetto all'anno scorso e partito in sordina, è notevolmente cresciuto conquistandosi un posto in quintetto a discapito del classe '93 Battisti, che ora esce dalla panchina nonostante un leggero miglioramento rispetto alla stagione passata e un anno in più di esperienza. Come guardia titolare c'è il veterano Bowers, conosciuto a Roseto già durante gli scorsi play-off quando giocava a Ferentino, il quale può essere abbassato nello spot di "1" grazie alla sua ottima visione di gioco e alle doti di passatore (ben 157 passaggi decisivi in questo campionato). Trova molto meno spazio, invece, il prodotto del settore giovanile Mentonelli, addirittura un classe 2000.

Le ali. Nello spot di ala piccola troviamo Davis, ottimo cannoniere nonostante le percentuali non eccelse (48% da 2 e 35% da 3), si trova al secondo posto nella classifica realizzatori dopo il nostro Smith con quasi 24 punti a partita. Il suo cambio è l'under (classe '96) Picarelli, alla terza stagione in maglia Jesi, aumentando ogni stagione rendimento e soprattutto minutaggio fino ad arrivare a 14 minuti di impiego ad ogni incontro. Da "4" agisce l'esperto Benevelli, anche lui ex Ferentino ma assente per infortunio nella serie di post season, il quale non disdegna la soluzione dall'arco (quasi 2 triple a partita col 35% nel fondo della retina) nonostante i 202 centimetri. Vanta ben 10 presenze anche il classe '98 Moretti, che fa parte del vivaio neroarancio, in campo per circa 2 minuti ad ogni presenza.

I pivot. Sotto canestro il titolare è Maganza, sesto rimbalzista del girone est con circa 9 carambole a partita e certamente tra i migliori nel suo ruolo; ben 3.7 palloni sono catturati in attacco, dunque riesce anche a creare svariate seconde occasioni per i suoi compagni. La riserva è l'ex Janelidze, che può giocare anche da ala grande ed è ormai abbastanza esperto di questa categoria nonostante la sua carta d'identità dica solo 21 anni.

Il coach. Damiano Cagnazzo è subentrato a Lasi la scorsa stagione prima dell'ultima giornata di regular season ed ha portato la squadra alla salvezza via play-out, guadagnandosi la conferma. Quest'anno, fino ad un mese fa stava andando ben oltre le aspettative, ma le ultime sconfitte hanno ridimensionato la sua stagione, comunque positiva.

 

QUINTETTO

Filippo Alessandri (6.5 punti, 1.4 assist e 3.3 falli subiti in 21.6 minuti)

Tim Bowers (18.5 punti, 6 assist e 1.9 recuperi in 36.7 minuti)

Dwayne Davis (23.9 punti, 3.6 assist e 4.7 falli subiti in 34.9 minuti)

Andrea Benevelli (11.6 punti, 6.3 rimbalzi e 2.2 falli subiti in 33.7 minuti)

Marco Maganza (12.6 punti, 8.9 rimbalzi e 3.6 falli subiti in 31.6 minuti)

 

PANCHINA

Matteo Battisti (3.1 punti, 2 rimbalzi e 1 assist in 19.2 minuti)

Simone Mentonelli (1.5 punti in 2 presenze)

Andrea Picarelli (1.8 punti, 1 rimbalzo e 0.6 assist in 14.1 minuti)

Samuele Moretti (0.2 punti, 0.3 rimbalzi e 0.2 assist in 2.1 minuti)

Giga Janelidze (4.1 punti e 3.2 rimbalzi in 14.6 minuti)

 

RISULTATO PARTITA ANDATA

Roseto Sharks 87-69 Aurora Jesi (Smith 19, Sherrod e Amoroso 14 - Davis 27, Maganza 12)

 

Edoardo Testa, ufficio stampa Roseto Sharks

Vota questo articolo
(4 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Roseto Sharks S.S.D. a r.l. - Piazzale Olimpia 1 - 64026 Roseto degli Abruzzi (TE) - P.I. 01604840676 - Tel. 085-8942890 - Fax 085-8942890 - email: info@rosetosharks.com Registro Stampa n. 664 del Tribunale di Teramo - Direttore Responsabile: Vincenzo Angelico - Editore: Roseto Sharks S.S.D. a r.l. Copyright © 2013. All Rights Reserved. - Powered by MORENO DI EGIDIO

Top Desktop version

Questo sito usa cookie tecnici, di profilazione e analitici. Navigando il sito web dichiari di accettare e acconsentire un utilizzo dei cookie in conformità con i termini di uso espressi nel documento Cookies Info